Stampa

Comunicato della Società Italiana di Igiene-Sezione Apulo-Lucana e della Società Italiana Pediatria- Sezione Puglia sull’evento “Vaccinare informati: le ragioni di una scelta”

Scritto da Amministratore. Postato in In Primo Piano

 

Libertà di opinione non vuol dire diffusione di informazioni false e pericolose per la pubblica salute


Nel momento storico in cui la Sanità Pubblica nazionale e pugliese sono impegnate nella promozione e nel rilancio di politiche vaccinali orientate a vincere importantissime sfide per la salute della popolazione, come la definitiva eradicazione della poliomielite o l’eliminazione del morbillo, che ancora determina casi e decessi finanche in Italia, apprendiamo che si svolgerà a Locorotondo, il 10 dicembre prossimo, un evento organizzato dal gruppo “Genitori consapevoli, Puglia”, a cui parteciperanno nomi noti dell’antivaccinismo italiano come Bartolomeo Pepe e Fabio Franchi.
L’evento è patrocinato dal Comune di Locorotondo ed organizzato in un auditorium scolastico.
Riteniamo singolare che scuole e comuni diano albergo a opinioni di singoli, prive di qualsiasi fondamento e che sono state da tempo pubblicamente smentite dalla comunità medica e scientifica italiana. Consentire a queste voci di avere palcoscenico in una struttura pubblica e sotto il patrocinio della massima autorità sanitaria locale significa utilizzare impropriamente il patrimonio e l’immagine pubblica, che dovrebbero essere impegnati nella tutela della salute collettiva e non a supportare chi lavora per il detrimento della stessa.
Per queste ragioni, le scriventi Società chiedono formalmente al Sindaco del Comune di Locorotondo di ritirare il patrocinio concesso e al Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale che si attivi perché l’evento non si tenga nell’aula del locale plesso scolastico.

Società Italiana di Igiene, Medicina Preventiva e Sanità Pubblica, Sezione Apulo-Lucana


Società Italiana di Pediatria, Sezione Puglia