Stampa

La gestione delle misure di attuazione di cui al Tit. VII del Reg. CE 882/2004 alla luce della normativa cogente Nazionale

Scritto da Amministratore. Postato in Principali

 

Hotel Casa Isabella - San Basilio / Mottola (TA), 7 settembre 2018 

La complessità del quadro normativo della legislazione comunitaria, combinata alla legislazione italiana in materia di Sicurezza Alimentare, costituisce ormai un percorso di cultura professionale indispensabile per gli addetti agli Organi Ufficiali di Controllo. 

Infatti è necessario integrare quanto stabilito dalla Normativa Europea con la normativa nazionale, specie quando dall’azione di vigilanza ne deriva la necessità di operare procedimenti amministrativi nonché emissione di procedimenti amministrativi di tipo sanzionatorio. Inoltre spesso dall’azione finalizzata al controllo ufficiale scaturisce anche la necessità di dover operare l’esercizio dell’Azione Penale. 

Il corso affronta la costruzione del sistema sanzionatorio circa la Sicurezza Alimentare, atteso che le norme del diritto non sono un insieme di disposizioni disparate e prive di collegamento, ma dipendono in generale da criteri direttivi d’ordine superiore, ed è possibile coordinare fra loro i diversi istituti e classificarli, vale a dire, distribuirli in modo gerarchico e organico. 

Per raggiungere l’obiettivo, ai partecipanti, sarà presentato l’assetto normativo per quanto attiene i procedimenti Amministrativi, sanzionatorio amministrativo nonché l’interazione con l’esercizio dell’azione penale.

 

 

 Scarica il programma dell'evento

 

 

Stampa

In Puglia l'obbligo dei vaccini per gli operatori sanitari

Scritto da Amministratore. Postato in Principali

E' stata approvata, dal Consiglio regionale pugliese, una legge che sancisce l'obbligo per gli operatori sanitari di sottoporsi a tutte le vaccinazioni previste nelle direttive del piano nazionale per i soggetti a rischio per esposizione professionale. La Puglia è la seconda regione italiana che avvia quest'iter dopo l'Emilia-Romagna. Si tratta di un importante strumento di garanzia per la salute degli operatori sanitari stessi, delle loro famiglie e soprattutto dei pazienti, che rappresenta anche un dovere etico e deontologico per tutti coloro che svolgono una professione in ambito sanitario. Vi proponiamo il testo della legge.

 

Stampa

“Vedere Ascoltare Leggere Educare" in Salute. Documento di consenso per la costituzione di un gruppo di lavoro interdisciplinare

Scritto da Amministratore. Postato in Principali

Studiosi e rappresentanti di molte istituzioni che intervengono nei processi di informazione e comunicazione sulla salute si sono riuniti a Pisa il 20 Aprile 2018 per affrontare le criticità di questo tema ed analizzare soluzioni e strumenti che possano concorrere ad una maggiore consapevolezza dei cittadini nelle scelte di salute.

Con la rivoluzione digitale, infatti, il cittadino viene inondato da un’enorme quantità di informazioni provenienti da fonti non sempre attendibili. La molteplicità di fonti e di possibili interconnessioni proprie del sistema “Web 2.0” e delle sue evoluzioni, rendono più debole l’approccio centrato sul sistema sanitario come unico produttore e disseminatore di informazioni corrette, soprattutto in un contesto sociale nel quale la fiducia nelle istituzioni è in continua discussione.

La complessità di questo tema e dei nuovi scenari impone uno sforzo di analisi e riflessione, per comprendere le dinamiche comunicative ed il loro impatto sulle percezioni e le scelte dei cittadini in termini di salute, anticipando l’evoluzione dei percorsi per l’acquisizione delle informazioni sulla salute individuale e collettiva, a partire dalla prevenzione, e promuovendo un approccio innovativo per il monitoraggio e la valutazione dell’informazione nel web e sui social media.

Per tale ragione, durante il Convegno “Informare e comunicare per produrre buona salute: cultura e strumenti utili” è stato stilato un documento di consenso, che vi presentiamo, per la costituzione di un gruppo di lavoro interdisciplinare “VALE - Vedere Ascoltare Leggere Educare in Salute”.

 

 

Documento di consenso per la costituzione di un gruppo interdisciplinare VALE

 

 

Stampa

Comunicato stampa - Convegno giuridico "Danno da vaccino"

Scritto da Amministratore. Postato in Principali

La Società Italiana di Igiene e Medicina Preventiva (SItI) – Sezione Apulo-lucana e  la Società Italiana di Pediatria (SIP) – Sezione Puglia, manifestano un forte ed evidente disappunto in relazione alla manifestazione di oggi, giorno 11 maggio 2018, presso il Palazzo di Città di Bitonto dal titolo “DANNO DA VACCINO – Costituzionalità dell’obbligo, responsabilità civile e penale”, e chiedono, alla luce della presenza all’iniziativa di un dirigente medico sospeso dall’ordine dei medici di Firenze e di personalità notoriamente vicine a posizioni antiscientifiche sulle vaccinazioni e a movimenti novax, che l’Università di Bari e l’Ordine degli Avvocati ritirino con effetto immediato, il patrocinio concesso. SItI Apulo-lucana e SIP – Sezione Puglia sono sempre state dalla parte della scienza e di chi opera nel pieno rispetto della normativa vigente in tema di vaccini e di obbligo vaccinale, ritenendo che le vaccinazioni siano il più importante strumento di prevenzione della salute collettiva e tra le più importanti misure di Sanità Pubblica.


Bari, 11 Maggio 2018


SItI Apulo-lucana
SIP – Sezione Puglia

Stampa

Workshop PASSI 2018. 17 aprile 2018 Bari

Scritto da Amministratore. Postato in Principali

Gent.mi Soci,
 
siamo lieti di invitarvi al Workshop Regionale Puglia del Sistema di Sorveglianza PASSI previsto per il 17 aprile 2018 a Bari, presso l’Aula Magna del Palazzo Ateneo. Nei prossimi giorni sarà disponibile, sul sito dell’Agenzia AV Eventi e Formazione (http://www.aveventieformazione.it/) e sul sito della nostra sezione, il modulo per l’iscrizione.
 
Abbiamo richiesto l’accreditamento ECM per le seguenti figure professionali: Medico (Igiene e medicina preventiva, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta), assistenti sanitari e infermieri.
Sono stati accordati 6 crediti ECM.
 
Il numero massimo di partecipanti è pari a 80. Di seguito il link per consultare il programma completo dell'evento
 
Attendendo di incontrarvi, vi salutiamo cordialmente
 
Il Coordinamento Regionale PASSI
Silvio Tafuri, Pasquale Stefanizzi, Lucia Federica Carpagnano, Federica Di Mauro, Valerio Giannico, Valerio Sblendorio