Stampa

Morbillo e rosolia in Europa, aggiornamento luglio 2013

Scritto da Amministratore. Postato in Principali

L’Ecdc (Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie) ha pubblicato l’ultimo report sulla sorveglianza dimorbillo e rosolia. Di seguito, gli ultimi aggiornamenti sulle epidemie in corso, già segnalate lo scorso mese:

  • Germania: l’epidemia di morbillo ha superato i 200 casi, per i due terzi dei quali è stato necessario il ricovero. La fascia d’età più colpita va dai 15 ai 45 anni.
  • Italia: continua il focolaio nell’aria di Bolzano, ma il numero preciso di casi non è ancora noto.
  • Polonia: l’epidemia di rosolia prosegue, sfiorando i 30 mila casi (periodo gennaio-maggio 2013); erano stati tremila nello stesso periodo del 2012.
  • Stati Uniti: il morbillo si sta diffondendo tra due comunità di ebrei ortodossi a Brooklyn, New York. Confermati 48 casi, oltre la metà tra 1-4 anni di età. Tutti i casi non erano stati vaccinati.
  • Siria: l’Organizzazione mondiale della sanità lancia l’allarme per i casi di morbillo, finora 139, nella popolazione siriana presente nel Paese o rifugiata nei territori vicini. L’epidemia è favorita dalle attuali condizioni politiche che hanno fatto crollare il tasso di vaccinazione al 45 per cento (era al 95 per cento nel 2010). Un terzo degli ospedali sono fuori servizio e in alcune zone fino al 70 per cento degli operatori sanitari sono fuggiti.
  • Georgia: a giugno 2013 sono stati segnalati 5.369 casi di morbillo, con 1.230 ricoveri e due decessi.
Stampa

Primo rapporto sulle Dipendenze Patologiche

Scritto da Amministratore. Postato in Principali

 

 

A vostra disposizione il primo report sulle Dipendenze Patologiche, strumento indispensabile per programmare i futuri interventi di prevenzione. Dal link sottostante potete scaricarlo in formato PDF

 

                                                                

 

 

                                    Rapporto sulle dipendenze patologiche 2011