Stampa

“Vedere Ascoltare Leggere Educare" in Salute. Documento di consenso per la costituzione di un gruppo di lavoro interdisciplinare

Scritto da Amministratore. Postato in Principali

Studiosi e rappresentanti di molte istituzioni che intervengono nei processi di informazione e comunicazione sulla salute si sono riuniti a Pisa il 20 Aprile 2018 per affrontare le criticità di questo tema ed analizzare soluzioni e strumenti che possano concorrere ad una maggiore consapevolezza dei cittadini nelle scelte di salute.

Con la rivoluzione digitale, infatti, il cittadino viene inondato da un’enorme quantità di informazioni provenienti da fonti non sempre attendibili. La molteplicità di fonti e di possibili interconnessioni proprie del sistema “Web 2.0” e delle sue evoluzioni, rendono più debole l’approccio centrato sul sistema sanitario come unico produttore e disseminatore di informazioni corrette, soprattutto in un contesto sociale nel quale la fiducia nelle istituzioni è in continua discussione.

La complessità di questo tema e dei nuovi scenari impone uno sforzo di analisi e riflessione, per comprendere le dinamiche comunicative ed il loro impatto sulle percezioni e le scelte dei cittadini in termini di salute, anticipando l’evoluzione dei percorsi per l’acquisizione delle informazioni sulla salute individuale e collettiva, a partire dalla prevenzione, e promuovendo un approccio innovativo per il monitoraggio e la valutazione dell’informazione nel web e sui social media.

Per tale ragione, durante il Convegno “Informare e comunicare per produrre buona salute: cultura e strumenti utili” è stato stilato un documento di consenso, che vi presentiamo, per la costituzione di un gruppo di lavoro interdisciplinare “VALE - Vedere Ascoltare Leggere Educare in Salute”.

 

 

Documento di consenso per la costituzione di un gruppo interdisciplinare VALE