Stampa

La gestione delle misure di attuazione di cui al Tit. VII del Reg. CE 882/2004 alla luce della normativa cogente Nazionale

Scritto da Amministratore. Postato in Principali

 

Hotel Casa Isabella - San Basilio / Mottola (TA), 7 settembre 2018 

La complessità del quadro normativo della legislazione comunitaria, combinata alla legislazione italiana in materia di Sicurezza Alimentare, costituisce ormai un percorso di cultura professionale indispensabile per gli addetti agli Organi Ufficiali di Controllo. 

Infatti è necessario integrare quanto stabilito dalla Normativa Europea con la normativa nazionale, specie quando dall’azione di vigilanza ne deriva la necessità di operare procedimenti amministrativi nonché emissione di procedimenti amministrativi di tipo sanzionatorio. Inoltre spesso dall’azione finalizzata al controllo ufficiale scaturisce anche la necessità di dover operare l’esercizio dell’Azione Penale. 

Il corso affronta la costruzione del sistema sanzionatorio circa la Sicurezza Alimentare, atteso che le norme del diritto non sono un insieme di disposizioni disparate e prive di collegamento, ma dipendono in generale da criteri direttivi d’ordine superiore, ed è possibile coordinare fra loro i diversi istituti e classificarli, vale a dire, distribuirli in modo gerarchico e organico. 

Per raggiungere l’obiettivo, ai partecipanti, sarà presentato l’assetto normativo per quanto attiene i procedimenti Amministrativi, sanzionatorio amministrativo nonché l’interazione con l’esercizio dell’azione penale.

 

 

 Scarica il programma dell'evento